Anche Pinterest introduce il contenuto suggerito

“Il contesto conta”, ecco il messaggio di questo articolo di Hubspot sulla (ennesima) novità in casa Pinterest: le board create con i contenuti che potrebbero interessarci.

Anche il social network delle immagini ci suggerisce foto e infografiche basate sulle nostre attività più recenti e più consistenti. Ad un primo controllo del mio profilo non è ancora stata attivata in Italia, ma dando uno sguardo alle immagini postate nel post da Pamela Vaughan troviamo la nuova funzionalità nel menù generale dal quale accediamo alla scelta delle categorie normalmente, facile ed intuitivo.

A cosa servono i contenuti contestualizzati per il nostro business? Da un’analisi di 93.000 calls-to-action create l’anno scorso da Hubspot, quelle differenziate in base agli interessi specifici del target hanno avuto un 42% in più di tasso di visione-sottoscrizione rispetto a quelle che avevano un design indifferenziato per tutti i visitatori.

Il contesto è qui per rimanere ed i messaggi del futuro saranno sempre più tagliati su misura per i nostri interlocutori.

Lascia un commento

Archiviato in Marketing

E tu cosa ne pensi?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...