Facebook Marketing: utilizzare le note come leva

See on Scoop.itBusiness matters

Nell’ultimo periodo – e soprattutto da quando si è quotato in Borsa – Facebook sta lanciando continuamente feature e novità per la propria piattaforma.

Una cosa però a cui lo staff del social network sembra non dare troppa importanza, ma che, invece, nasconde grandi potenzialità, sono le note: uno strumento esplorato e utilizzato soprattutto dagli utenti, ma che, se ben sfruttato, potrebbe diventare una potente leva di engagement anche per brand e aziende di tutti i tipi e dimensioni.

Ecco, dunque, come fare per scriverle e i possibili utilizzi per il branding.

– Come creare e scrivere una nota su Facebook? –

Come anticipato, la prima cosa da fare per utilizzare al meglio le note Facebook è capire come crearle sia lato utente che fanpage.

Come avrete già immaginato, scrivere una nota è uguale a scrivere un blog post in modalità visuale! La prima cosa da fare (obbligatoriamente) per poter salvare il contenuto come bozza è inserire il titolo. Potrete così dedicarvi nella seconda fase alla stesura del testo vero e proprio: per questo sono a disposizione i pulsanti per evidenziare una parola in grassetto o corsivo, sottolinearla, creare elenchi puntati o virgolettati. E’ anche possibile caricare e includere una o più immagini, che di default compariranno in fondo al testo. Vi basterà allora copincollare la breve stringa di codice che le identifica nella posizione desiderata… e il gioco è fatto

– Quali sono i vantaggi e i possibili utilizzi delle note Facebook? –

Sono tanti i vantaggi per le aziende e i brand che decidono di inserire nel content mix su Facebook anche le note:

* Viralità del contenuto: non dimentichiamo che siamo sulla piattaforma più popolare al mondo. Ciascuna nota è likabile, commentabile, condivisibile. Senza contare che le note più popolari finiscono dritte dritte in alto nel newsfeed!
* Engagement: le note permettono di scrivere dei veri e propri articoli pur rimanendo all’interno della fanpage, andando dunque al di là dei limiti degli aggiornamenti di stato.
* Relationship: grazie al mix di immagini e testo, le note stimolano la fidelizzazione e toccano la dimensione più emozionale del fan.

Leggi tutto: http://www.ninjamarketing.it/2012/12/10/facebook-marketing-usare-le-note-come-leva-di-engagement-how-to/

anna tagliapietra‘s insight:

Abbiamo preso confidenza con le nuove timeline, stiamo cominciando ad usare i traguardi e i post in evidenza nelle brand pages che seguiamo…adesso cominciamo a darci da fare anche con le Note!

Elemento meno conosciuto e sfruttato della piattaforma Facebook, le Note sono in realtà come dei post di un blog e ci permettono, quindi, di dare maggior rilievo e spazio a notizie che vogliamo approfondire.

Oltre al testo c’è la possibilità di inserire anche le immagini, aumentando l’engagement della notizia che, essendo appunto su “faccialibro” è condivisibile, commentabile ed indicizzabile.

Provate e fatemi sapere comìè andata!

See on www.ninjamarketing.it

Lascia un commento

Archiviato in Marketing

E tu cosa ne pensi?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...