Digital signage e le nuove frontiere dell’advertising

Le nuove vie della pubblicità passano per i club.
I marchi global e local, indirizzano la loro attenzione sui nuovi mezzi pubblicitari: i luoghi di aggregazione di massa.
E’ così che anche i locali notturni diventano contenitore espositivo per loghi di lusso e non.
La brand identity, la riconoscibilità del marchio, si cala nella vita vera, estrapolandosi dai mezzi più anonimi come giornali, tv e cinema.
In rete di parla di digital signage, la pubblicità sui megaschermi all’interno di negozi e locali, nuovo must all’estero per i grandi nomi come Procter&Gamble, che ha investito grandi cifre sugli schermi di WallMart.
La pubblicità nei locali permette una maggiore visibilità e una realtà quasi palpabile, associata soprattutto all’organizzazione di eventi brandizzati. Il pubblico, selezionato in base ai target delle diverse location, recepisce con più piacere il messaggio se assorbito durante momenti di relax e socializzazione.
In Italia siamo ancora indietro, ma i primi passi si stanno facendo proprio in questa direzione.
Un vantaggio in più sono i costi (competitivi rispetto ai mezzi tradizionali); la flessibilità del mezzo stesso e la durata dell’esposizione, che è sicuramente maggiore sia di spot tv che di pubblicità sui giornali.
Vedremo a Verona quanto ci metteremo a capirla…

Lascia un commento

Archiviato in Uncategorized

E tu cosa ne pensi?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...